Friuli, matrimoni e buon vino

Friuli, matrimoni e buon vino

Da circa due anni il Friuli si sta guadagnando la sua fetta di notorietà turistica in relazione alle sue ottime produzioni vinicole. Il La è stato dato dalla Lonely Planet che ha definito il Friuli come un delle mete imprescindibili per il 2016 sia per chi ama il vino che non solo. Al coro della Lonely Planet si sono uniti magazine online e giornalisti gastronomici che hanno definito il Friuli “la miglior regione italiana per quanto riguarda la produzione di vino di cui probabilmente non avete nemmeno mai sentito parlare”. Il vino in Friuli è storia, è cultura ma rappresenta soprattutto il 30% del fatturato delle aziende friulane.

I modi per inserire il vino all'interno del vostro matrimonio Friulano sono molteplici. Insieme a Glauco Comoretto il miglior fotografo matrimonio quando si tratta di fotografare matrimoni in Friuli ci spiega come introdurre il vino nella vostra cerimonia sia a livello culturale che strettamente gastronomico.

Per coloro che arrivano da fuori regione con qualche giorno di anticipo, magari con al seguito i genitori ed i testimoni possono nella sera precedente al matrimonio, organizzare una cena con degustazioni di vini locali. Magari su una bella terrazza con vista su uno splendido tramonto friulano, un modo per rilassarvi in vista del grande giorno.

Sempre per il pre nozze lo sposo con i suoi più cari amici con i quali ha deciso di dividere il suo addio al celibato può organizzare un tour delle cantine. Un modo per unire alla goliardia del momento, delle ottime degustazioni il tutto in contesti suggestivi e mozzafiato. Il tutto a patto di avere con voi il classico “guidatore sobrio”. Abbiamo parlato di addio al celibato ma non è detto che se la sposa apprezza il vino, questa proposta non possa essere convertita al femminile.

Se decidete di ambientare il vostro matrimonio in una location in stile agriturismo con annessa azienda di produzione vinicola, un tour delle cantine potrebbe essere un modo per intrattenere i vostri ospiti. Assieme ad uno staff preparato sia per quanto riguarda la degustazione sia per quanto riguarda le spiegazioni più tecniche.

E poi naturalmente il vino dovrà trovare adeguatamente spazio durante il vostro banchetto. Vuol dire che il menu dovrà essere predisposto per abbinare nel migliore dei modi ad ogni pietanza il vino più appropriato per esaltare sia le proprietà del vino che del cibo. Non solo: ovviamente il vino sarà anche utilizzato nella preparazione di brasati, riduzioni e gelatine con cui accompagnare qualche saporito formaggio locale.

 

 

Related Post

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi