Come pulire i coltelli da cucina

Come pulire i coltelli da cucina

Guida su come pulire perfettamente i coltelli da cucina per non danneggiarli e farli durare più a lungo.

Quando scegliamo di dotarci di un set di coltelli da cucina facciamo un investimento, di fatti questi prodotti possono arrivare a costare anche più di qualche centinaio di euro. Dipende tutto ovviamente dal tipo di prodotto che acquistiamo, dalla sua qualità e dal numero di pezzi. Davanti però ad una spesa minima o grande che sia l’intento dell’acquisto dei coltelli da cucina rimane quello di dotarsi di strumentazione professionale in grado di farci cucinare nel tempo in modo perfetto. Un buon coltello può veramente fare la differenza mentre cuciniamo quindi è importante prendersene cura. Per iniziare a prendersene cura non è sufficiente eseguire l’affilatura di tanto in tanto ma dobbiamo necessariamente imparare anche come si esegue una pulizia perfetta. In questo articolo andremo a parlare proprio di questo, ricorda più ti prenderai cura dei tuoi coltelli più dureranno nel tempo e più soddisfazione avrai.

Come pulire i coltelli da cucina

La pulizia classica dei coltelli non richiede particolari attenzione anche se non possiamo tralasciare alcuni dettagli. Per pulire un coltello professionale basta un po' di acqua, un detergente ed una pezza per piatti liscia. Il lavaggio dei coltelli va eseguito sempre a mano e mai in lavastoviglie, in questo modo la sua qualità sarà migliore e la pulizia più accurata. Una volta lavato il coltello e risciacquato va subito asciugato, ti consigliamo l’utilizzo di un canavaccio di cotone. Dovrai poi riporlo nella sua custodia o in un apposito cassetto se lo hai predisposto.

Quando sono incrostati

Se invece il coltello presenta incrostazioni da cibo è bene immergerlo per uno o due minuti in acqua calda, in questo modo l’incrostazione si ammorbidirà e potremo rimuoverla. Anche in questo caso utilizziamo sempre una pezza liscia e dopo il lavaggio eseguiamo subito l’asciugato per evitare la formazione di ruggine.

Perché non usare una retina o la parte ruvida per lavare i coltelli?

Utilizzando la parte ruvida o una retina rischieremmo di rovinare la lama con graffi che poi ne comprometterebbero le funzionalità. È bene utilizzare invece una pezza liscia per accompagnare e rimuovere lo sporco, tanto le lame dei coltelli professionali non incanalature quindi non vi è il rischio che il cibo si incastri in una di esse. Ora che sai come pulire i tuoi coltelli mi raccomando prenditene cura e vedrai che ti accompagneranno per molto tempo.

Related Post

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi